Non ho mai prenotato un viaggio da solo/a

Giorni fa mi capitò di leggere un interessante articolo su quale fosse il miglior primo passo per prenotare un viaggio, se quello di rivolgersi ad un’agenzia viaggi oppure se affidarsi al fai-da-te.

Su quest’argomento ci sono opinioni discordanti. Sfatiamo i falsi miti. Sicuramente, con intermediari, ci sono i costi delle commissioni da affrontare. Ma d’altro canto, i pacchetti già pronti partono da tariffe più basse perchè i tour operator che li creano vanno a giocare sulla quantità e soprattutto bloccano un certo numero di posti con grande anticipo. Per cui, contraddittoriamente, a volte può capitare che un pacchetto da agenzia sia più economico rispetto ad una ricerca individuale. Il risvolto più interessante nell’affidarsi a professionisti del viaggio, specialmente in caso di inesperienza, è senza dubbio quello di risparmiare tempo.

Che abbiate una meta prediletta o che vogliate andare a intuito, sia i siti che le agenzie fisiche hanno esposti i loro listini, per cui farsi un’idea dei prezzi è molto semplice.

Perchè, è vero, organizzarsi il viaggio da soli può avere piacevoli risvolti, ad esempio, il fatto di non avere un programma preciso, può lasciare carta bianca sulle cose da visitare e sui momenti da dedicare ad un luogo piuttosto che ad un altro.

Oltre a questo, il motivo principale per cui ormai molti si dedicano al fai-da-te è la convenienza associata alla possibilità di creare un viaggio secondo le proprie esigenze, tutto ciò consentito dai maggiori portali di viaggio che consentono di effettuare prenotazioni con grandissima semplicità.

Il dubbio maggiore che assale chi si imbatte per la prima volta nella creazione di un itinerario in prima persona è quello di sentirsi poco tutelati. Perchè si, esternare i propri dubbi a un/una banconista dà molto conforto. In realtà, non c’è nulla di male a affrontare i propri problemi e le eventuali incertezze in contatto diretto con la potenziale struttura ricettiva e/o con una compagnia aerea.

Non va negato: creare un viaggio dal nulla ha bisogno di tempo e pazienza. Non vi basterà solo un’oretta, specialmente se avete una meta ben precisa in mente. Questo, infatti, limiterà le vostre possibilità di trovare una combinazione volo/pernottamento più conveniente, ancor più se avete un periodo di ferie prestabilito (ma questo accadrebbe a prescindere anche tramite agenzia). In caso contrario, con un ventaglio di possibilità sui luoghi da raggiungere e con meno vincoli per quanto riguarda il periodo, le possibilità di risparmiare aumentano in maniera esponenziale.

Altro mito da sfatare è quello che prenotando prima si risparmi sempre. Nel caso di tratte ferroviarie è quasi sempre veritiero, ma nel caso di voli e di pernottamenti, non sempre la questione si avvera. Ci sono studi che consigliano ad esempio di prenotare voli non prima di due mesi prima del giorno di partenza. Ma l’evoluzione delle prenotazioni per gli spostamenti ormai inizia a svincolarsi da queste regole. Il consiglio è quello di iscriversi alle newsletter, in modo tale da essere sempre aggiornati su eventuali scontistiche. Sui siti delle compagnie aeree sono spesso indicate tutte le rotte possibili e le varie tariffe associate, in base al periodo di scelta.

Nel caso di mete prestabilite, invece il consiglio è quello di consultare siti di comparazione, come eDreams, Skyscanner e Kayak.

Lo step successivo è quello della prenotazione del pernottamento, bisogna combinare un periodo che consenta il massimo rapporto qualità-prezzo fra viaggio e tempo trascorso sul luogo. Bisogna innanzitutto stabilire la tipologia di struttura preferita, per le camere e le soluzioni in affitto, c’è Airbnb, per gli ostelli c’è Hostelworld…e per tutto il resto c’è Booking.com! Anche in questo caso spopolano i siti di comparazione prezzi, ma il discorso è un po’ diverso. Se volete pernottare in albergo o strutture affini, sarà inutile consultare Trivago, Expedia e siti simili, perché nella maggior parte dei casi vi indirizzeranno proprio su Booking.com. Su questo sito, bisogna essenzialmente fare attenzione a due particolari molto importanti: controllare cosa è incluso nel prezzo (ad esempio, nella formula residence, non diate per scontato che vengano fornite lenzuola e asciugamani) e le tipologie di pagamento (una tariffa non rimborsabile vi farà risparmiare, ma nel caso di disdetta, verrà addebitato l’intero importo).

Si può comunque evitare di avere tramiti anche prenotando su internet. Nulla vieta di contattare direttamente la struttura interessata non solo per dubbi e chiarimenti, ma anche per la stessa richiesta di disponibilità e di prenotazione (meglio via email, scripta manent!), infatti non sempre tutte le disponibilità e le tariffe vengono esplicitate sul web. Chiaramente, il consiglio è quello di affidarsi a affidarsi a siti garantiti e controllare sui canali ufficiali (es. Enti locali per il turismo) per evitare il rischio di incorrere in truffe.

Se vi scoccia enormemente pensare a tutto ciò, abbiamo un asso nella manica, un sito geniale che combina pernottamenti e voli a breve termine e a basso costo: Piratiinviaggio.it.

Un ultimo consiglio è quello di creare un itinerario (flessibile) già prima della partenza e stabilire alcuni posti dove mangiare, per non perdere tempo prezioso nella ricerca una volta sul posto e per non avventarsi sulla prima bettola disponibile.

Un enorme aiuto è rappresentato dai siti di viaggiatori e dai loro gruppi sui social network, che forniscono interessanti spunti.

Magari non decidete di prenotare per la prima volta da soli se si tratta di una ricorrenza importante o comunque di un viaggio fondamentale per i vostri compagni di viaggio. Per provare ci sono molte altre occasioni…

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...